Dott.ssa Maria Grazia Abbamonte

"Psicologa Psicoterapeuta Dottore di Ricerca in Scienze dell'Educazione"

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin

DSA e BES Bisogni Educativi Speciali

Anche di BES si parla sempre più di frequente a scuola, perché la normativa del 2012 li individua

come alunni con bisogni educativi speciali, una vasta area contenente varie tipologie di svantaggio


o difficoltà a scuola. Anche in questo caso - una volta individuato l’alunno - si procede ad un piano

personalizzato che tenga conto delle sue reali possibilità e degli obiettivi di apprendimento.

Sempre più importante l’interazione famiglia/scuola, e famiglia/esperti/docenti, perché si lavori

realmente in sinergia sul piano educativo, e non in aperta antitesi come a volte si verifica. La

diversità può essere riconosciuta, sostenuta, supportata didatticamente e anche psicologicamente,

perché il bambino possa integrarla nell’immagine di sé in termini positivi e valorizzanti, anziché

svalutanti, vivendola come qualcosa che lo sminuisce e lo porta inevitabilmente alla disistima di

sé. Occorrono molte forze intorno a lui ben coordinate perché ciò si realizzi e il percorso scolastico

dell’alunno possa procedere evitando pericolosi e sofferti abbandoni.  Importante organizzare incontri con insegnanti e genitori perchè si possa accogliere la richiesta di supporto e di orientamento per un sempre più corretto intervento didattico.

Dallas Life Coaching
Life Coaches Dallas

Social Widgets