Dott.ssa Maria Grazia Abbamonte

"Psicologa Psicoterapeuta Dottore di Ricerca in Scienze dell'Educazione"

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin

E’ sempre più importante creare sul territorio nuovi Centri di Ascolto e di Informazioni sul tema della dislessia, e dei disturbi di apprendimento, perché finalmente si comincino a conoscere meglio le cause e le circostanze in cui genitori e insegnanti possono precocemente individuarne i segnali a casa e a scuola. La dislessia non è una malattia, non si cura con farmaci, né si può considerare

un handicap, dislessici si nasce, si è, non si diventa. Gli sportelli informativi nella provincia di Rieti a Vescovio, Torri in Sabina, e a Casperia, sono a disposizione per la diffusione di materiali e documentazione in merito e per migliorare la consapevolezza di cosa significhi l’espressione “mio figlio è dislessico”: si può favorire una vita e un percorso scolastico alla pari di tutti gli altri ragazzi in un bambino con dislessia e/o discalculia, disgrafia, disortografia, a patto che si utilizzino gli strumenti compensativi e un giusto atteggiamento di incoraggiamento e fiducia nelle sue capacità intellettive e relazionali, quell'atteggiamento che può sostenerlo nell'autostima e nella solidità dell'Io. Per chi è interessato, consiglio la lettura online di Demone Bianco di Giacomo Cutrera, un libro sull’esperienza di un ragazzo dislessico, l’Autore stesso, oggi Ingegnere informatico nonchè vicepresidente dell’Associazione Italiana Dislessia. Per ogni chiarimento, vedi www.aiditalia.org.

Dallas Life Coaching
Life Coaches Dallas

Social Widgets